Dan Kitchener


Noto anche come DANK, è un artista, illustratore e art director.

La sua vita professionale si divide tra Essex e Londra. Il suo lavoro si concentra sul tema dell’urbanità; le scene ritratte sono ispirate dalla vita quotidiana, ambientata in un contesto metropolitano, caratterizzato da luci al neon e pioggia. Il rapporto con la luce e le luci, così come la composizione sono il suo focus principale. Le sue opere murali giocano con le dimensioni e la prospettiva in maniera magistrale. Ogni lavoro richiede un doppio punto di vista: ravvicinato, per un impatto piuttosto brutale, fatto di colori fluo e elementi informi che rimandano ad un espressionismo astratto; lontano, per una visione di insieme che aiuti a comprendere la funzione di ogni singolo segno nell’economia generale della composizione assolutamente figurativa.

Questa sua cifra richiama per certi versi la scuola impressionista del secolo scorso. Ha lavorato per Sir Paul McCartney, Kylie, Calvin Harris, Il Divo, Carlsberg, MTV, ITV, Ministero del Suono. Oltre ad aver partecipato a numerosissimi festival in tutto il mondo, le sue opere sono state esposte in Australia, Giappone, America e in tutta Europa.

Con Forgotten Project realizzerà la sua prima opera a Roma.